Salta al contenuto
AXA è il primo brand assicurativo al mondo
La protezione è il cuore dell'attività di AXA Italia
AXA Worldwide
Sede Legale e Direzione Generale
Consulta il Press Kit
Le Media Relations AXA Italia
Scopri i Comunicati Stampa del Gruppo AXA Italia
Il futuro è il nostro miglior investimento
Investire nei giovani, sostenere il talento
AXA investe nel futuro
Comunichiamo con chiarezza
Il Valore della Diversità per AXA
L’impegno di AXA in Italia sul fronte dell’educazione
I volumi di AXA dedicati ai temi sociali
Ciclo di seminari annuale di AXA Italia
L'evento istituzionale di AXA in Italia
Le novità di AXA Italia
AXA si avvale di professionisti di valore

Ricerca

 

La capacità di sviluppare idee innovative sul tema dei rischi (in inglese, thought leadership), insieme a solide competenze orientate alla protezione di lungo termine, permette ad AXA di distinguersi sul mercato per la volontà di promuovere e stimolare il dibattito sui grandi temi emergenti nella società.

Per AXA la conoscenza dei rischi permette di affrontare nel migliore dei modi l'oggi e il domani.

Da sempre, infatti, l’attenzione al futuro è uno degli elementi caratterizzanti di AXA ed espressione dell’interesse che l’azienda riserva alle giovani generazioni attraverso la ricerca e la diffusione della cultura del rischi.

 

 

 

Nel 2007 il Gruppo AXA ha creato l’AXA Research Fund, iniziativa internazionale di filantropia scientifica con un budget di 200 milioni di Euro fino al 2018, con l’obiettivo di aumentare la conoscenza dei rischi e prevenirli.

 

Il fondo ha una duplice missione:

  • Attrarre, selezionare e supportare progetti di ricerca sui rischi ambientali (cambiamento climatico, urbanizzazione e resilienza, transizione energetica, rischi naturali), rischi legati alla vita (longevità, informazione medica, sistemi sanitari), rischi socio-economici (sicurezza dei dati, rischi macro-economici o sociopolitici) e rischi legati a i dati e alla tecnologia;
  • Supportare i migliori ricercatori con cinque schemi di finanziamento: tre dedicati al supporto dell’innovazione accademica (cattedre fino a 3 milioni di Euro, dottorati e borse di ricerca fino a 250.000 Euro e post-dottorati fino a 130.000 Euro) e due dedicati alla promozione del dibattito tra mondo accademico e società (Joint Research Initiatives fino a 225.000 Euro, finanziamenti ad hoc per assegni di ricerca fino a 125.000 Euro).

 

Al primo gennaio 2016 il fondo ha investito 149 milioni di Euro supportando 492 progetti in 33 Paesi. Attualmente l’Italia e i suoi ricercatori beneficiano di oltre 18 milioni di Euro per 36 progetti: 25 ricercatori italiani all’estero, 7 in Italia e 4 cattedre universitarie. Tra le cattedre, nel 2016, il Professore francese Bernard Dumas si è aggiudicato la cattedra dedicata ai rischi socio-economici dei mercati finanziari all’Università di Torino.                

Per saperne di più: natiper.it

 

AXA è convinta che il proprio ruolo sociale di assicuratore comporti la responsabilità di promuovere e alimentare il dibattito sui temi del presente e, soprattutto, del futuro. In questa direzione si inseriscono gli eventi e le pubblicazioni curati e realizzati periodicamente da AXA Italia.

 

ITALIAN AXA FORUM

Ogni anno AXA Italia organizza l’Italian AXA Forum, un evento nato per contribuire allo sviluppo di riflessioni di frontiera e sul ruolo dei settori finanziario e assicurativo nel creare valore per la società. L’ultima edizione del Forum, sul tema de “Verso l’Assicurazione 4.0? Il settore assicurativo e la rivoluzione dei dati”, è stata organizzata presso il Palazzo delle Esposizioni a Roma nell’ambito della 16° edizione della Quadriennale di Roma “Altri tempi, Altri miti”.

 

ITALIAN AXA PAPER

Legati al Forum, gli Italian AXA Paper, sono pubblicazioni dedicate a temi di lungo periodo del settore come longevità, previdenza, diversità e cambiamento climatico. Il ruolo sociale del settore si concretizza nell’anticipare, prevenire e proteggere dai rischi anche attraverso la promozione del dibattito sui temi del presente e del futuro. Il Paper del 2016, presentato al Forum, ha affrontato da diverse angolazioni la rivoluzione dei dati e il suo impatto su società e settore assicurativo.  Partendo dalla ricerca di Monica Fabris, Presidente di Episteme, emerge come il tema della privacy e della protezione dei dati sia tra i più sentiti dagli utenti della rete.

 

AXA BOCCONI SEMINAR

AXA Italia organizza annualmente seminari con l’Università Bocconi (dove supporta una cattedra permanente sui rischi intitolata al professor Massimo Marinacci e il post dottorato di Nicoletta Balbo), la Compagnia vuole partecipare attivamente al dibattito sui rischi e sulle opportunità che la società e il Paese si trovano ad affrontare sui temi emergenti. Nel 2016 il seminario è stato dedicato a “Smart City, smart insurance? La sfida della città del futuro e il ruolo delle assicurazioni”.

 

WOMEN IN INSURANCE

AXA Italia in collaborazione con Valore D, associazione di imprese creata per sostenere la leadership femminile in azienda, ha organizzato l’incontro “Women in Insurance: donne che proteggono” a Roma all’inizio di novembre 2015.

Al centro dell’incontro il report “SHEforSHIELD: Insure Women to Better Protect All”, elaborato dal Gruppo AXA, dall’International Finance Corporation (membro del World Bank Group) e da Accenture, e presentato ufficialmente in Italia da Gaëlle Olivier, Chief Executive Officer di AXA Global P&C.

Il report analizza l’opportunità di business rappresentata dal segmento femminile per le assicurazioni. Le donne possono contribuire alla crescita del settore nel ruolo di clienti, di professioniste della distribuzione e di donne imprenditrici: secondo il rapporto, si tratta di un’opportunità di crescita per il settore assicurativo sul mercato globale stimata in 1,7 trilioni di dollari entro il 2030, di cui quasi la metà nelle 10 principali economie emergenti.

 

Per saperne di più: natiper.it

 

See also