Salta al contenuto
Sede Legale e Direzione Generale
La protezione è il cuore dell'attività di AXA Italia
Le campagne pubblicitarie di AXA Italia
AXA è il primo brand assicurativo al mondo
AXA Worldwide
Consulta il Press Kit
Le Media Relations AXA Italia
Scopri i Comunicati Stampa del Gruppo AXA Italia
Il futuro è il nostro miglior investimento
Investire nei giovani, sostenere il talento
AXA investe nel futuro
Comunichiamo con chiarezza
Il Valore della Diversità per AXA
L’impegno di AXA in Italia sul fronte dell’educazione
I volumi di AXA dedicati ai temi sociali
Ciclo di seminari annuale di AXA Italia
L'evento istituzionale di AXA in Italia
Una settimana dedicata alla responsabilità d’impresa
Le novità di AXA Italia
Un percorso di qualità per neolaureati e laureandi
AXA ti regala il giro del mondo
AXA ricerca Agenti Assicurativi
Diventa uno specialista della protezione
AXA si avvale di professionisti di valore

 

Italian AXA Forum 2015

I nuovi rischi emergenti per il pianeta e i suoi abitanti quale ruolo per il settore assicurativo?

Mercoledì 28 ottobre 2015, Expo Milano 2015 – Auditorium Cascina Triulza

 

Il filo rosso di Expo 2015 “Nutrire il pianeta” pone l’attenzione sui rischi emergenti che il pianeta e i suoi abitanti devono affrontare. Rischi - sconosciuti o già noti, ma in continua evoluzione - che hanno crescenti interconnessioni e impatti sulla società, sul settore pubblico e sulle assicurazioni. Tra questi, da un lato il cambiamento climatico e le catastrofi naturali, dall’altro i nuovi trend collegati a salute e benessere sono al centro dell’agenda italiana e globale, anche in vista della 21esima Conferenza Internazionale sul clima (COP 21), che si terrà a Parigi a dicembre 2015.

 

Questi i temi dell’Italian AXA Forum 2015, evento annuale istituzionale di AXA Italia in collaborazione con ANIA e ActionAid, che vuole contribuire all'avanzamento di riflessioni di frontiera sul ruolo che la finanza riveste nel creare valore per la società.

 

Due i momenti fondamentali dell’iniziativa:

  • Un incontro di apertura, in partnership con AXA Research Fund e Impact Hub, per dar voce alle idee della società e dei suoi (nuovi) protagonisti, ricercatori finanziati dall’ARF, rappresentanti del terzo settore, startuppers e innovatori;

 

  • Un evento istituzionale per stimolare il confronto sulle azioni collettive da intraprendere per garantire “un pianeta in salute e la salute delle persone”. 

 

 

Incontro di apertura

Trasformare i rischi in opportunità. Le risposte “sostenibili” ai nuovi rischi emergenti

Ricerca scientifica, terzo settore, innovazione e imprenditorialità sono parole-chiave per rispondere ai rischi emergenti. Ogni giorno infatti ricercatori, rappresentanti del terzo settore, startuppers e innovatori lavorano per proteggere il pianeta e le persone e trasformare i rischi in opportunità di crescita sostenibile.

 

L’Italian AXA Forum 2015 si è aperto dando voce alle idee della società e dei suoi (nuovi) protagonisti, con un dialogo che è parte integrante del ruolo sociale e degli impegni di AXA in Italia.

 

Dopo l’apertura a cura di Gianluca Zanini, Head of Partnership and Innovation di AXA Italia e  General Manager di Quadra, ha preso il via l’evento moderato dal giornalista Arturo Di Corinto, che ha visto come protagonisti nella prima parte della mattinata, giovani ricercatori italiani finanziati dall’AXA Research Fund e i loro progetti di ricerca sui temi del cambiamento climatico e della salute.

 

Ad introdurli, Simone Innocenti, Global Head of Talent & Development di AXA e Isabelle Bergeron, Head of Communications & Community dell’Axa Research Fund.

 

Spazio al dibattito poi sul ruolo che assumono il terzo settore e la società in un contesto di grandi cambiamenti con gli speech di Kaitlin Yarnall, Deputy Creative Director, Future of Food Project Leader, National Geographic Food e Sofia Maroudia, Chief of Operations, ActionAid International Italia.

 

Subito dopo si è aperto lo spazio dedicato alle start-up protagoniste della Fellowship on e-Health di AXA con Impact Hub, moderato da Riccardo Luna, giornalista e Digital Champion per l’Italia. A conclusione dell’evento, l’annuncio della startup vincitrice, Readrunner, da parte di  Armando Ponzini, Direttore P&C  di AXA Italia e Gianluca Zanini, Head of Head of Partnership e Innovation Leader e il Managing Director di Impact Hub Marco Nannini.

 

   

Gianluca Zanini, Head of partnership and Innovation leader, AXA Italia                     Simone Innocenti, Global Head of talent & Development, Gruppo AXA 

 

Per saperne di più:

 

 

Evento Istituzionale

Nello spazio istituzionale dell’Italian AXA Forum, introdotto da Isabella Falautano, Direttore Comunicazione, Corporate Responsibility & Public Affairs, AXA Italia, una serie di dibattiti per stimolare il confronto sulle azioni collettive da intraprendere per garantire “un pianeta in salute e la salute delle persone”. Una sfida che anche il settore assicurativo è chiamato a raccogliere, nella sua vocazione più autentica di protezione dei rischi nel lungo periodo.

Ad aprire l’evento, moderato dalla giornalista di La7 Myrta Merlino, un dialogo di ampio respiro sulla prospettiva internazionale in tema di rischi emergenti con Henri de Castries, Amministratore Delegato e Presidente di AXA.

 

Per un focus sull’Italia, la parola poi è passata a Philippe Donnet, Country Manager e CEO di Generali Italia.

 

Ulteriore tema chiave al centro del Forum, il rapporto tra gli Italiani e i nuovi rischi emergenti, attraverso la presentazione in anteprima da parte di Monica Fabris, Presidente di Episteme, di una ricerca sulla percezione degli italiani sui rischi emergenti e il loro rapporto con il settore assicurativo, confluita nel 7° numero degli Italian AXA Paper

La ricerca è stata il filo conduttore della seconda parte della giornata incentrata su due confronti alimentati da esponenti di alto livello del mondo istituzionale, economico-finanziario, accademico e della società.

 

A partire da quello incentrato sul cambiamento climatico e sulle catastrofi naturali a cui hanno partecipato, Anthony Brradshaw, Direttore Generale di Allianz e Presidente Commissione Permanente Danni di Ania, Richard Miller, Humanitarian Director di ActionAid International e Andreas Schraft, Managing Director, Head Cat Perils di Swiss Re.

 

In chiusura il dibattito istituzionale sui temi della salute e del benessere, con  Frédéric de Courtois, Amministratore Delegato di AXA Italia, Andrea Guerra, Presidente Operativo di Eataly, Luisa de COLA, AXA Chair of Supramolecular and Biomaterial Chemistry, Università di Strasburgo e Roberto Favaretto, Presidente di RBM Salute.

 

         

Isabella Falautano, Direttore Comunicazione, CR & Public Affairs  AXA Italia    

 

Myrta Merlino giornalista di La7 in un dialogo sui rischi emergenti con Henri de Castries, Amministratore Delegato e Presidente - Gruppo AXA       

                                                               

Per saperne di più:

 

 

 

 

See also